Foce Marano, proseguono interventi pulizia dopo dopo quello Rio Melo-via Venezia

Entrambe le sponde sono state sfoltite e diradate dalla vegetazione in eccesso consentendo in questo modo anche una migliore visibilità della zona

I lavori di pulizia alla foce del Marano sono quasi conclusi nel tratto compreso tra viale D’Annunzio e il ponte sopra la ferrovia in corrispondenza di via Portofino. Gli uomini del Servizio Tecnico di Bacino, nell’arco di alcuni giorni, hanno provveduto a tagliare i canneti e ad una sistemazione generale di pulizia dell’area. Entrambe le sponde sono state sfoltite e diradate dalla vegetazione in eccesso consentendo in questo modo anche una migliore visibilità della zona. Interventi di sistemazione complessiva della foce del fiume Marano che seguono quelli già terminati su rio Melo all’altezza di Ponte di via Venezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento