Cronaca

Folle inseguimento lungo le strade, al volate dell'auto c'era un topo d'appartamento

Gli agenti della polizia Stradale hanno inseguito il malvivente per oltre 15 chilometri prima di riuscire a bloccarlo e ad arrestarlo

Prima serata da paura sulle strade di Rimini con il personale della polizia Stradale di Riccione che, per oltre 15 chilometri, ha inseguito un'auto che scappava a folle velocità dalla pattuglia. A innescare la corsa, verso le 19.45 di sabato, è stata una Volkswagen Polo che ha ignorato l'alt degli agenti impegnati in un posto di controllo lungo la via Emilia in territorio riminese. Il guidatore, dopo aver pigiato sull'acceleratore, è scappato tallonato dalla pattuglia ignorando ogni regola del codice della strada e infischiandosene dei limiti di velocità. La fuga è terminata solo nel centro abitato di Bellaria dove, la Polo, è stata bloccata insieme al suo guidatore. Al volante gli agenti hanno trovato un 45enne milanese, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, completamente ubriaco e sprovvisto della patente di guida. La perquisizione del veicolo, inoltre, ha permesso di trovare tre differenti chiavi alterate utilizzate per il furto di autoveicoli, nonché uno strumento metallico da punta per lo scasso che gli sono valsi una denuncia a piede libero. A questa si è andato ad aggiungere un lungo verbale delle infrazioni commesse al Codice della Strada, dalla guida con patente revocata a quella sotto l'effetto di alcolici per non parlare della violazione dei limiti di velocità, che ha fatto lievitare la multa fino a circa 8mila euro e il fermo amministrativo del veicolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle inseguimento lungo le strade, al volate dell'auto c'era un topo d'appartamento

RiminiToday è in caricamento