Folle notte di un tunisino: tenta di fuggire dai Carabinieri e travolge passante

I Carabinieri di Viserba hanno denunciato con l'accusa di omissione di soccorso e rifiuto di sottoporsi all'accertamento etilometrico un ventiseienne tunisino, già noto alle forze dell'ordine

I Carabinieri di Viserba hanno denunciato con l’accusa di omissione di soccorso e rifiuto di sottoporsi all’accertamento etilometrico un ventiseienne tunisino, già noto alle forze dell’ordine, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma. L’extracomunitario è stato trovato alla guida dell’autovettura di proprietà con a bordo altri 5 connazionali, risultati poi clandestini, ed intercettato sul lungomare. Per sfuggire al controllo, ha tentato di dileguarsi a folle velocità.

PEDONE INVESTITO - Nella circostanza ha colpito 3 auto regolarmente parcheggiate a lato strada, che ha danneggiato seriamente sulla fiancata sinistra, colpendo quindi con lo specchietto laterale destro un passante, che, rovinato a terra, non ha soccorso: la fuga si è conclusa successivamente contro un’altra autovettura in sosta. Il passante è stato poi giudicato guaribile in dieci giorni per traumi contusivi vari.

DENUNCE - Il tunisino, sanzionato anche per velocità pericolosa ed il trasporto di un numero di passeggeri oltre il consentito, è stato denunciato per omissione di soccorso e per essersi successivamente rifiutato di sottoporre a controllo etilometrico. Nei confronti infine dei 5 connazionali risultati non in regola con le norme in materia di immigrazione è stata avviata la procedura per l’ espulsione dal territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento