rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Cattolica

Arrivano i fondi del Pnrr destinati alle scuole, tra i primi beneficiari ci sono tre istituti riminesi

Via libera dalla Giunta regionale a 46 progetti di riqualificazione e messa in sicurezza proposti dagli enti territoriali per un investimento complessivo di 83 milioni di euro

Fondi Pnrr destinati alle scuole, si parte. La Regione Emilia Romagna ha approvato i primi 46 progetti che prevedono prevenzione antisismica, adeguamento degli impianti, efficientamento energetico e costruzione di nuove strutture. Per la Provincia di Rimini entrano nel primo giro tre istituti scolastici. Al Comune di Novafeltria per la realizzazione della nuova palestra Molari a servizio dell’istituto “T. Guerra” con costo complessivo di 2milioni di euro; al Comune di Montescudo-Monte Colombo per la messa in sicurezza sismica della scuola elementare (località Croce) con costo complessivo 250.000 euro; al Comune di Cattolica per l’Istituto comprensivo per la nuova costruzione della scuola elementare “Repubblica”, costo 5.011.200 euro.

Con il via libera dalla Giunta regionale a 46 progetti di riqualificazione e messa in sicurezza proposti dagli enti territoriali - Province, Città metropolitana di Bologna, Comuni e loro Unioni - per un investimento complessivo di 83 milioni di euro (tra finanziamento richiesto e cofinanziamento a carico degli Enti locali), è partito il cammino dell’Emilia-Romagna per utilizzare i fondi europei del Pnrr destinati ad interventi migliorativi nel campo dell’edilizia scolastica.

Il piano mette complessivamente a disposizione del sistema regionale dell’istruzione e dei servizi per l’infanzia, attraverso bandi ministeriali ad hoc, 237 milioni di euro sui 5 miliardi previsti a livello nazionale (192 milioni a regia nazionale e 45 a regia regionale).

Risorse necessarie per dare un ulteriore colpo d’acceleratore al processo di ammodernamento strutturale per la sicurezza e l’efficienza energetica degli istituti di ogni ordine e grado dell’Emilia-Romagna - dalle scuole dell’infanzia fino alle superiori - che la Regione considera prioritario: il piano regionale di programmazione degli investimenti nazionali in edilizia scolastica ha messo in campo, solo negli ultimi sei anni (2015-2021), quasi 1.000 interventi da Piacenza a Rimini, per oltre 600 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano i fondi del Pnrr destinati alle scuole, tra i primi beneficiari ci sono tre istituti riminesi

RiminiToday è in caricamento