Fornisce false generalità ai carabinieri, tunisino recidivo in manette

Lo straniero, sottoposto al divieto di dimora a Rimini, era stato fermato da una pattuglia dell'Arma

Nel pomeriggio di lunedì i carabinieri della Stazione di Viserba, nel corso di una serie di controlli, hanno fermato un tunisino 23enne. Il giovane, al momento di fornire le proprie generalità, ha declinato un nome di fantasima ma, i successivi accertamenti, hanno permesso di scoprire la sua vera identità e che, oltretutto, era sottoposto al divieto di dimora a Rmini e, per questo, è stato arrestato. Processato per direttissima nella mattinata di martedì, il giudice lo ha condannato a 8 mesi di reclusione sottoponendolo, nuovamente, al divieto di dimora nella provincia di Rimini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento