rotate-mobile
Cronaca

Rimini ricorda i suoi tre martiri nel 72esimo anniversario dell’eccidio

Sono state così deposte a ricordo corone di alloro nella piazza dedicata alle vittime dell'eccidio, in piazza Ferrari e in via Ducale nel corso di una cerimonia aperta dalla banda della Città di Rimini

Nel 72° anniversario la città di Rimini ha ricordato martedì mattina il sacrificio dei tre martiri riminesi Mario Capelli, Luigi Nicolò, Adelio Pagliarani, trucidati dalle truppe d’occupazione tedesche il 16 agosto del 1944 nella piazza che a ricordo porta il loro nome. Sono state così deposte a ricordo corone di alloro nella piazza dedicata alle vittime dell'eccidio, in piazza Ferrari e in via Ducale nel corso di una cerimonia aperta dalla banda della Città di Rimini, a cui hanno partecipato i rappresentati delle istituzioni, i sindaci dei comuni della provincia di Rimini coi loro gonfaloni, i rappresentanti delle forse armate e delle associazioni partigiane, combattentistiche d’arma con i labari oltre a tanti cittadini riminesi.

Ricordato il sacrificio dei tre martiri riminesi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini ricorda i suoi tre martiri nel 72esimo anniversario dell’eccidio

RiminiToday è in caricamento