rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Foto hard, minacce e commenti pesanti con gli amici dei figli, stalker condannato

Esasperata dai maltrattamenti del compagno la 40enne lo mette alla porta e l'uomo si trasforma in un persecutore seriale rendendo un inferno la vita di lei

La storia d'amore tra due 40enni navigava già in brutte acque tanto che, nel 2019, i comportamenti di lui diventavano ogni giorno sempre più pesanti. Maltrattamenti, offese e vessazioni erano l'ordinario tanto che dopo un anno do questo inferno la vittima aveva deciso di dire basta buttando fuori di casa il compagno. Una decisione che, però, non era stata gradita dall'uomo che si era trasformato in un persecutore seriale. Il 40enne aveva iniziato a minacciare la ex di mostrare ad amici, parenti e ai figli di lei delle immagini compromettenti della donna per poi diffondere sui social foto generiche a sfondo più che esplicito con commenti che facevano riferimento alla vittima. A tutto questo si aggiungevano pedinamenti, telefonate e messaggi a qualsiasi ora e continue interferenza nella vita privata della donna. Secondo l'accusa, poi, il 40enne utilizzava le chat dei genitori dei due figli minorenni della ex per denigrarla arrivando ad avvicinare anche i compagni di scuola dei ragazzini per continuare a denigrarla. Una situazione che aveva portato la vittima a denunciare l'uomo che, nel corso di una perquisizione disposta dal pubblico ministero, era stato trovato in possesso del materiale informatico con il quale ricattava l'ex compagna. Finito a processo per stalking, l'uomo nella giornata di lunedì è stato condannato a 2 anni e 20mila euro di multa da corrispondere alla vittima che si è costituita parte civile con l'avvocatessa Veronica Magani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto hard, minacce e commenti pesanti con gli amici dei figli, stalker condannato

RiminiToday è in caricamento