rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Fotografo molesto si apposta sotto casa di una santarcangiolese

Ragazza constretta a chiamare i carabinieri per far allontanare l'uomo che voleva a tutti i costi un suo scatto

Sono dovuti intervenire i carabinieri di Santarcangelo, domenica verso le 16, per far allontanare un fotografo molesto che si era accampato sotto casa di una ragazza e che, a tutti i costi, voleva rubarle uno scatto. La donna, una 29enne, assillata dall’uomo ha chiamato il 112 e sul posto è intervenuta una pattuglia dell’Arma che ha identificato il fotografo.

L’uomo, un 55enne abruzzese, si è giustificato raccontando ai carabinieri di essere un artista che girava per i paesini dell’entroterra in cerca di paesaggi e belle donne da fotografare. Per questo, dopo aver adocchiato la bella santarcangiolese, voleva immortalarla con la suggestiva cornice della città clementina. Dopo essere stato redarguito dai carabinieri, che lo hanno invitato a non essere troppo insistente, il 55enne si è allontanato spontaneamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotografo molesto si apposta sotto casa di una santarcangiolese

RiminiToday è in caricamento