Coriano, al via i lavori di consolidamento della frana di via Del Geslo

In soli tre mesi dal finanziamento si è riusciti a predisporre tutte le indagini, le progettazioni e i conseguenti atti amministrativi che con grande soddisfazione hanno portato la data di inizio lavori a lunedì

Sono iniziati i lavori di consolidamento della frana di Via del Gelso. Lunedì Mauro Vannoni, responsabile del Servizio tecnico di bacini
Romagna, ha siglato l’affidamento dei lavori contestualmente alla ditta Ambrogetti srl alla presenza degli assessori regionali Emma Petitti e Andrea Corsini, del sindaco di Coriano Domenica Spinelli, del vicesindaco Gianluca Ugolini, e dell'assessore Michele Morri. "Come prima cosa – precisa Spinelli – ci tengo a ringraziare l'assessore all'Ambiente e Protezione Civile Paola Gazzolo, che non è potuta intervenire perché impegnata nelle tragiche problematiche occorse nel piacentino, per la dedizione che ha mostrato ai territori e per la determinazione con la quale ha seguito anche questa partita; vorrei inoltre fare i complimenti a tutta la Regione a partire dal presidente Stefano Bonaccini e giungendo all'ingegner Vannoni per la celerità con la quale siamo giunti al raggiungimento del risultato".

"La convinzione che questa amministrazione ha avuto nella necessità di ricercare soluzioni strutturali, evitando inutili sprechi di denaro in “rattoppi palliativi”, troppo spesso utilizzati in passato, ha dato il la all'intervento della Regione - prosegue il primo cittadino -. Dei tre grossi smottamenti che gravano sulla frazione di Mulazzano, quella di via Del Gelso è caratterizzata dall'incidenza diretta su delle abitazioni ed è questo che ha fatto propendere nella scelta come primo intervento. Consapevoli della difficoltà che le amministrazioni hanno oggi nel gestire situazioni così delicate siamo determinati a ricercare le soluzioni ottimali senza farci tentare dall'”opportunità” di lavori di
“maquilage” utili al fine elettorale ma dannosi per i cittadini di domani. Per confrontarci con i cittadini, in particolare di Mulazzano, e fare il punto sullo stato dei movimenti franosi del territorio, è convocata per venerdì 25 settembre una assemblea alla quale hanno confermato la propria presenza i responsabile del Servizio tecnico di Bacino della Romagna".

In seguito agli eventi calamitosi che dal 4 al 7 febbraio scorso hanno colpito il territorio regionale e del riminese, in stretto contatto con l’assessore regionale all’ambiente e alla Protezione civile Paola Gazzolo, il Servizio tecnico di bacino Romagna della Regione, attraverso continui sopralluoghi, studi e perizie, ha aggiornato il quadro delle conoscenze dei dissesti. E’ stata prestata particolare attenzione alle situazioni più esposte a rischio. Tra queste, è stato individuato il consolidamento del versante in via del Gelso, località Mulazzano, nel comune di Coriano. Un intervento che, non avendo trovato copertura all’interno dell’Ordinanza della Protezione civile nazionale 232 del 30 marzo scorso (“Primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche che hanno colpito il territorio della regione Emilia-Romagna nei giorni dal 4 al 7 febbraio 2015”), è stato finanziato dalla Giunta regionale con la Delibera integrativa dello scorso 15 giugno (“Misure urgenti per il concorso finanziario finalizzato a fronteggiare le situazioni di emergenza in atto nel territorio regionale del periodo gennaio-marzo 2015 – Integrazione Piano interventi Ordinanza 232/2015”).

In soli tre mesi dal finanziamento si è riusciti a predisporre tutte le indagini, le progettazioni e i conseguenti atti amministrativi che con grande soddisfazione hanno portato la data di inizio lavori a lunedì. "I tempi così rapidi - spiega il responsabile del Servizio tecnico di bacino Romagna, Vannoni - sono dovuti principalmente all’approfondita conoscenza del territorio e delle sue dinamiche – in questo caso l’aggiornamento del quadro dei dissesti – da parte del nostro Servizio". I lavori si concluderanno entro il 2015. L’ importo dell’intervento è di 280.000 euro, interamente destinati all’esecuzione dei lavori. Le attività di progettazione, direzione lavori e amministrazione non assorbono risorse finanziarie poiché rientrano nelle funzioni istituzionali del Servizio tecnico di bacino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La scelta progettuale - continua Vannoni - è stata definita sulla base di indagini geologiche e geotecniche, per conoscere le caratteristiche geologiche e geomeccaniche dei terreni, con la collaborazione del Comune di Coriano. Il progetto è stato realizzato dal Servizio tecnico di bacino Romagna". L’intervento consiste appunto nel consolidamento del versante in via del Gelso di Mulazzano. I lavori si rendono necessari e urgenti a causa di un movimento franoso che sta provocando il collasso della sede stradale di via del Gelso e il dissesto del muro di sostegno del terreno, dove è posizionato il parcheggio per gli edifici della zona peep. Le cause del dissesto sono da ricondurre a una circolazione idrica e a un ruscellamento che determinano piani di scivolamento del versante. Pertanto, l’intervento tende in primo luogo a realizzare una paratia a sostegno del muro e del terreno e in secondo luogo a regimentare, raccogliere e drenare le acque del versante. In particolare, la paratia sarà costruita per una lunghezza di circa 67 metri e sarà costituita da pali trivellati in cemento armato di 80 centimetri di diametro, collegati in sommità da una trave. Saranno inoltre posizionati tiranti della lunghezza di 10 metri. L’intervento sarà completato dalla realizzazione di opere di drenaggio, raccolta e smaltimento delle acque superficiali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento