menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Friendly Cup: nazionale Dj battuta dalla selezione della Nightlife romagnola

Il trofeo benefico andato in scena sul campo da calcio di Coriano. Mario Fargetta, Molella, Ringo e soci hanno dato spettacolo insieme al mondo della notte romagnolo

Quella di giovedì, è stata una serata magica per la solidarietà, la Onlus 7784, di Federico Cimaroli, Alice Caldari e Claudia Corsini,  ha saputo coniugare in maniera vincente e convincente,  il divertimento con il sociale in un appuntamento che è stato seguito da tantissimo pubblico oltre un migliaio di  persone, dimostrando che anche gli eventi legati al sociale possono coinvolgere tantissima gente ed essere di successo. La Onlus 7784 con questo evento ha raggiunto ampiamente gli obbietti che si era posta, in primis far conoscere al grande pubblico il disagio sociale dell’autismo, e sensibilizzare il mondo della notte nel lavorare insieme per un obbiettivo comune.

Alle ore 21.00 i giocatori delle due squadre sono scesi in campo accompagnati dai bambini e dalle famiglie di Rimini Autismo sotto le note di “si può dare di più” emozionando tutto il pubblico,  e poi  le foto di rito alle squadre e uno spettacolo che ha visto la presentazione dei calciatori e lo straordinario Marco Lanzetta che con il suo violino ha suonato l’Inno alla gioia di Beehetoven, entusiasmando tutti i presenti e poi stelle filanti fuochi d'artificio e la partita ha avuto inizio. Le squadre sono scese in campo senza risparmiarsi per 90 minuti sotto l'occhio vigile dell'Arbito Cristian Brighi da Cesena (101 partite in serie A) e coadiuvate dagli allenatori Fabrizio Castori e Marco Osio, mentre gli speaker Chicco Giuliani e FeelX animavano il pubblico e i giocatori con battute esilaranti.

Tanti, tantissimi goal, la partita è finita 7 a 1 per la selezione Nightlife ma anche la nazionale Dj si è difesa bene, ha giocato e ha creato svariate occasioni, ma la Nightlife è stata troppo forte. Tutti si sono divertiti in campo e fuori, sugli spalti e a bordo campo un migliaio di persone si è assiepato fra grandi e piccini per assistere a questa bellissima serata. Alla Fine applausi per tutti e la consegna della coppa della I° Friendly Cup  organizzata dalla associazione 7784 alla selezione della Nihtlife vincitrice. Una serata per tutti, una serata per Rimini Autismo, una serata per riflettere. Oltre un migliaio i biglietti venduti, il cui ricavato, verrà consegnato la prossima settimana ala Onlus Rimini Autismo. 

Un plauso a tutti i giocatori  e fra loro ricordiamo  per la  Nazionale dj  Alex Gaudino, Mario Fargetta, Molella, Ringo, Zappalà, Provenzano e tantissimi altri, mentre per la Nazionale Nightlife ricordiamo Fabrizio Demeis, Federico Indino, Alessio Ballanti, Lucio Paesani. Tra il numerosissimo pubblico anche molti personaggi del mondo dello spettacolo e fra loro anche il grandissimo Diego Abbatantuono. La Onlus 7784 ha appena terminato con successo questa iniziativa e già si sta muovendo per realizzarne di nuove, un grazie al pubblico e a tutti coloro che hanno sostenuto questo meraviglioso progetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento