"Fumo" negli slip, in manette un pusher del parco Cervi

Arrestato dai carabinieri mentre stava cedendo una dose di hashish a un giovane riminese

Non accenna a diminuire l'attenzione dei carabieri sul mercatino dello spaccio del parco Cervi, all'ombra dell'arco d'Augusto, e nella giornata di martedì è finito nella rete un altro spacciatore. Ad essere arrestato è finito un marocchino 20enne, già noto alle forze dell'ordine, pizzicato dai militari dell'Arma mentre vendeva 1 grammo di hashish, per un valore di 5 euro, a un ragazzo riminese. Bloccato dai carabinieri, dalla perquisizione sono spuntati altri 11 grammi della stessa sostanza nascosti negli slip. Portato in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza il 20enne è stato processato per direttissima al termine del quale gli è stato imposto il divieto di dimora a Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento