menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Furto sul lungomare di piantine

Furto sul lungomare di piantine

"Furbetti” delle piantine in azione sul lungomare

Proseguono i lavori di riqualificazione delle aiuole verdi del Lungomare, attraverso la messa a dimora di alcune specie tipicamente Mediterranee, che sostituiranno le tradizionali fioriture stagionali

Proseguono i lavori di riqualificazione delle aiuole verdi del Lungomare, attraverso la messa a dimora di alcune specie tipicamente Mediterranee, che sostituiranno le tradizionali fioriture stagionali: Cisto, in diverse varietà, Rosmarino della varietà prostrato, Lavanda, ecc. Prima della messa a dimora dei cespugli, sarà eseguita una significativa potatura della siepe di Pittosporo, con lo scopo di rimodellare l’attuale forma eccessivamente geometrica.

L’uso di queste piante mediterranee ha consentito di anticipare la sistemazione delle aiuole del Lungomare ad inizio maggio, rispetto alla vecchia programmazione delle fioriture, prevista per fine mese. sono state completate le aiuole del tratto piazzale Boscovich – piazzale Kennedy, entro la fine del mese sarà conclusa la sistemazione.

Da segnalare il riproporsi di un antico e sgradevole fenomeno: quello dei furti da parte di qualche “furbetto” delle piantine appena messe a dimora. Violare l’arredo urbano per portarsi a fiori e piante è una cattiva abitudine ormai consolidata e più volte denunciata da Anthea: il danno non è tanto economico, quanto all’immagine della città. Per una città bella e vivibile serve anche il buon senso e l’educazione di tutti cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento