Furgone si incastra nel sottopasso di via Tripoli. Traffico in tilt

Il mezzo pesante non ha tenuto conto della segnaletica che obbliga i veicoli più alti di 2,70 metri a cambiare strada. Bloccato l'accesso a monte, lunghe file di auto lungo una delle poche strade riminesi che collega il mare al centro storico

Forse il conducente del furgone di una nota ditta di spedizioni non ha calcolato bene l'altezza del mezzo o ha ignorato i segnali che obbligano i veicoli più alti di 2,70 metri a cambiare strada fatto sta che, venerdì pomeriggio poco prima delle 17, il camioncino è rimasto incastrato nel sottopasso di via Tripoli bloccando completamente la carreggiata che porta a monte e provocando lunghe file su una delle poche strade che collegano il mare al centro storico. La discesa del furgone è stata abbastanza tranquilla ma, a metà del sottopasso, il cassone ha iniziato a grattare il soffitto e, quando è stato il momento  di imboccare la rampa per risalire, il camioncino è rimasto completamente incastrato.

Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia Municipale che ha provveduto a bloccare il traffico in direzione monte per oltre mezz'ora mentre l'autista del furgone, dopo aver sgonfiato le ruote del mezzo pesante, è riuscito a disincastrare il mezzo liberando il sottopasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento