Furiosa lite tra ex coniugi, doppio intervento dei carabinieri per portare la calma

I due, separati ma costretti a vivere sotto lo stesso tetto per colpa della crisi, hanno scatenato un vero e proprio inferno davanti ai loro figli

Doppio intervento dei carabinieri di Bellaria, domenica sera, a causa di un furioso litigio tra una coppia di ex coniugi. I due, benchè separati legalmente con tanto di sentenza del Tribunale, sono però costretti dalla crisi a condividere lo stesso tetto e, a causa di questa situazione, non mancano gli screzi nonostante la presenza di due figli piccoli. Domenica sera, verso le 20, si è scatenata la prima facendo accorrere i carabinieri che sono comunque riusciti a riportare la pace ma, verso le 22, la pattuglia è dovuta tornare nell'abitazione per placare nuovamente gli animi. Al termine di una serie di trattative, la donna ha quindi deciso di trascorrere la notte a casa della sorella lasciando l'ex marito con i figli. I militari dell'Arma stanno indagando su eventuali ulteriori episodi di maltrattamenti in famiglia. La vittima si è comunque riservata di denunciare il marito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento