Furiosa lite tra fidanzati: poliziotto interviene e rimane ferito

I due, una 26enne di Comacchio ed un 22enne riminese, annebbiati dai fumi dell'alcol, hanno iniziato nei pressi dell'Arco di Augusto una violenta discussione

Si è reso necessario l'intervento della Polizia per spegnere una violenta lite tra fidanzati. I due, una 26enne di Comacchio ed un 22enne riminese, annebbiati dai fumi dell'alcol, hanno iniziato nei pressi dell'Arco di Augusto una violenta discussione, fino ad arrivare alle mani. Nel corso del litigio hanno persino rotto la porta di ingresso in vetro del Cinema Corso. Con non poca fatica gli agenti della Volante sono riusciti a separare i due.

La coppia, per aver alzano le mani contro i poliziotti, è stata denunciata a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale, oltre ad una sanzione per ubriachezza molesta. Durante l'intervento un poliziotto ha riportato una lieve lesione ad un dito, giudicata guaribile dai sanitari in due giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento