rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca

Il ladro seriale delle lavanderie a gettone, 12 colpi in un mese

Il malvivente, sempre lo stesso, punta alle casse automatiche per impossessarsi delle monete. I gestori disperati: "Più i danni provocati dei bottini"

E' specializzato nelle lavanderie a gettone il ladro seriale che, nell'ultimo mese, ha messo a segno almeno 12 colpi nelle attività riminesi con furti registrati da Miramare fino a Viserba. Il malvivente, nonostante la presenza delle telecamere a a volte anche dei clienti, agirebbe sempre in pieno giorno e con lo stesso modus operandi. Dopo essere entrato nella lavanderia prende di mira la cassa automatica scassinandola e, una volta aperta, si impossessa delle monte contenute all'interno. "Tra noi gestori ci siamo pasati la voce - spiega uan delle vittime - e dalla visione dei filmati delle telecamere che sorvegliano le nostre attività ci siamo resi conto che si tratta sempre della stessa persona. Dai video è riconoscibilissimo anche perchè agisce a volto scoperto. Abbiamo denunciato tutto alle forze dell'ordine ma, ancora, questo soggetto è a piede libero e abbiamo saputo che oltre alle lavanderie ha messo a segno anche alcuni colpi negli alberghi chiusi. Non sappiamo più come fare perchè, oltre ai mancati incassi, a fronte di un bottino misero da nemmeno 50 euro a furto poi dobbiamo rimanere fermi per aspettare che le casse vengano ripristinate con un ulteriore spesa. La mia era statascassinata a tal punto che ne ho dovuto comperare un'altra spendendo ulteriori soldi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro seriale delle lavanderie a gettone, 12 colpi in un mese

RiminiToday è in caricamento