Altri 2 predoni presi in spiaggia dai Carabinieri per ricettazione

Altri due predoni arrestati dai Carabinieri di Riccione per ricettazione. Si tratta di due marocchini di 30 e 23 anni, clandestini, senza fissa dimora e con precedenti alle spalle, sorpresi dagli uomini dell’Arma in piazzale Roma

Altri due predoni arrestati dai Carabinieri di Riccione per ricettazione. Si tratta di due marocchini di 30 e 23 anni, clandestini, senza fissa dimora e con precedenti alle spalle, sorpresi dagli uomini dell’Arma in piazzale Roma, provenienti dalla spiaggia, con un atteggiamento sospetto, tentando di defilarsi. Fermati, sono stati trovati con un telefono cellulare, un decoder digitale ed 8 orologi di varie marche, provento di un furto commesso il 19 luglio nell’abitazione di un ferrarese residente a Carpi.

ALTRA REFURTIVA NEI BORSONI - Inoltre avevano anche un telefono cellulare e 10 euro, rubati poco prima ad un bolognese.  La refurtiva, occultata trovata in alcuni borsoni, è stata recuperata ed in corso di restituzione ai legittimi proprietari. Per i due si sono aperte le porte del carcere di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento