menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strisciano nella sabbia per derubare le coppiette appartate

Nella nottata tra sabato e domenica, il Comando Compagnia Carabinieri di Riccione ha effettuato un servizio coordinato in particolar modo, nelle zone costiere del Marano

Proseguono i servizi in spiaggia contro i furti. Nella nottata tra sabato e domenica, il Comando Compagnia Carabinieri di Riccione ha effettuato un servizio coordinato in particolar modo, nelle zone costiere del Marano dove il fenomeno risulta maggiormente diffuso. Sono stati eseguiti posti di controllo congiunti nelle principali vie di comunicazione in modo da controllare contemporaneamente entrambi i sensi di marcia nonché appositi servizi in abiti simulati in spiaggia.

Tale attività, che ha visto impegnati numerosi militari della Compagnia, ha portato ottimi risultati con l’arresto di ben 8 cittadini comunitari ed extracomunitari per furto  e spaccio di sostanza stupefacente.

SPIAGGIA. Nella zona Marano, sono stati arrestati 3 ragazzi ventenni di origine marocchina che, in due momenti diversi, strisciando nella sabbia e approfittando dei momenti di minore attenzione, si impossessavano delle borse delle coppiette sdraiate sui lettini per poi dileguarsi. I militari, ben disposti a semicerchio, riuscivano però a bloccarli recuperando la refurtiva che veniva restituita ai legittimi proprietari. A Misano Adriatico, venivano colti in flagranza per furto aggravato in concorso 3 minorenni di origine slava che, sul lungo mare, si avvicinavano ad un distributore automatico di giochi per bambini per poi rompere i pannelli e impossessarsi di tutto ciò che vi era all’interno. Nell’atto di fuggire venivano immediatamente bloccati dai Carabinieri della locale Stazione, identificati, e portati in caserma per essere poi affidati in custodia ai genitori. La refurtiva veniva recuperata e riconsegnata al legittimo proprietario.

STAZIONE FERROVIARIA DI RICCIONE. I Carabinieri della Stazione di Riccione, al fine di rispondere in maniera efficace al degrado della locale stazione ferroviaria, hanno agito in borghese. Qui notavano lo strano comportamento di un ragazzo il quale  più volte si appartava per poi confabulare sospettosamente con altri coetanei. Si procedeva dunque a perquisizione personale e successiva perquisizione in albergo, rinvenendo  12,98 grammi di Marijuana, 37,50 grammi di Hashish tutta suddivisa in dosi pronte per lo spaccio, nonché un bilancino di precisione. Il tutto veniva sottoposto a sequestro mentre il ragazzo L.P., ventiduenne foggiano veniva posto in stato di arresto.


DISCOTECA COCORICO'. I Carabinieri del Nucleo Operativo di Riccione, notavano, all’interno del parcheggio della discoteca Cocoricò, lo strano comportamento di  G.B., ventenne senese, operaio. I militari decidevano dunque di avvicinarsi e, proprio in quel momento, veniva osservato lo scambio di sostanzE stupefacentI in cambio di denaro, con altri due ragazzi. I Carabinieri prontamente bloccavano i tre ventenni per poi procedere a perquisizione personale. Sono sti trovati e poi sequestrati3 involucri contenente gr. 10 di marijuana e 4 pasticche di ecstas, 20 hashish. Il ragazzo senese veniva ammanettato e condotto in caserma: rinchiuso nelle camere di sicuezza in attesa del rito direttissimo, deve rispondere di spaccio di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento