Topi da appartamento in azione in pieno giorno. Beccati due giovanissimi

Ladri in azione anche in pieno giorno. Venerdì pomeriggio, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Rimini sono stati allertati per un furto avvenuto in una villetta in zona Via Vittorio Emanuele II. Poco dopo, i topi d'appartamento sono stati "beccati" mentre tentavano un secondo furto

Ladri in azione anche in pieno giorno. Venerdì pomeriggio, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Rimini sono stati allertati per un furto avvenuto in una villetta in zona Via Vittorio Emanuele II. Giunti sul posto, i militari hanno provveduto subito a raccogliere gli elementi utili per l’identificazione dei ladri tra cui alcune riprese ottenute grazie alla presenza di un impianto di videosorveglianza limitrofo.

Nel frattempo, è giunta al “112” un' altra chiamata da parte di un signore che segnalava, in Viale Corsica,  la presenza di alcuni ragazzi "sospetti" nel giardino privato del vicino. La pattuglia si è precipitata sul posto e, dopo alcuni giri di controllo lungo il perimetro del quartiere, ha notato un giovane arrampicato su un tubo che dal terreno portava il gas al piano secondo dell’edificio. Poco sotto di lui, un altro ragazzo era appoggiato al muretto quasi fosse il classico “palo”.  

I militari sono quindi scesi immediatamente dall’auto e, dopo una breve colluttazione, hanno fermato i due per portarli in caserma. Dopo alcuni accertamenti, gli inquirenti hanno accertato che proprio i due giovani erano anche gli autori del furto presso la villa di Viale Vittorio Emanuele II e, a seguito della perquisizione sulla loro autovettura, è saltata fuori la refurtiva.

Le lunghe attività d’identificazione, rese difficoltose dall’assenza di documenti  di riconoscimento e la presenza di numerosi alias, hanno permesso, inoltre, di accertare che uno dei due era ricercato in quanto condannato dal Tribunale di Firenze ad una pena di 8 mesi per rapina. Sono quindi stati dichiarati in arresto per furto, tentato furto, rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un 19enne e un diciottenne di etnia rom.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento