Escono di casa e trovano la casa svaligiata

“Topi d’appartamento” in azione nella nottata tra giovedì e venerdì a Sant’Aquilina. I malviventi hanno approfittato dell’assenza dei proprietari per metter a segno la razzia. Per entrare nell’abitazione hanno forzato la finestra del bagno

“Topi d’appartamento” in azione nella nottata tra giovedì e venerdì a Sant’Aquilina. I malviventi hanno approfittato dell’assenza dei proprietari per metter a segno la razzia. Per entrare nell’abitazione hanno forzato la finestra del bagno. Quindi hanno passato in rassegna ogni angolo della casa, portando via diversi oggetti in oro. I ladri hanno tentato anche di forzare una cassaforte, ma non l’obiettivo è fallito. Arraffato i preziosi, sono dileguati nel buio.

LA SGRADITA SORPRESA - Il furto è stato scoperto intorno alla mezzanotte dai proprietari, che non hanno potuto fare altro che chiedere l’intervento della Polizia. Sul caso indagano gli uomini della Volante, che hanno proceduto ai rilievi di legge. Gli stessi poliziotti hanno recuperato alcune ore prime, nei pressi del palazzo dei Congressi, una bici elettrica che era stata rubata al bagno 66. Il proprietario ha potuto così tornare in possesso del mezzo, ringraziando le forze dell’ordine per l’operato svolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento