menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri acrobrati all'Accademia delle Belle Arti: presi durante la fuga

Catturati dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rimini dopo aver commesso un furto alla Libera Accademia delle Belle Arti, in via Roma 64. In manette sono finiti due giovani

Catturati dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rimini dopo aver commesso un furto alla Libera Accademia delle Belle Arti, in via Roma 64. In manette sono finiti due giovani già noti alle forze dell’ordine, un marocchino di 23 anni ed un tedesco di 26, entrambi senza fissa dimora. I militari hanno notato la coppia mentre stava cercando di disfarsi di alcuni oggetti alla vista della pattuglia, tentando anche di eludere il controllo.

Tempestivamente bloccati, inizialmente i due stranieri hanno cercato di giustificarsi affermando di aver acquistato gli oggetti da altre persone per la somma di 50 euro. Le immediate verifiche hanno consentito di appurare che avevano appena rubato dall’istituto 2 notebook, 2 videocamere, 2 macchine fotografiche digitali reflex, un video proiettore, un ricevitore per microfoni wireless ed 1 telefono cellulare, per un valore complessivo di circa 5.000 euro.

Per entrare i due giovani si erano arrampicati su un muro, raggiungendo il tetto dell’edificio dove, con un calcio, hanno aperto una finestra, lasciando un’impronta corrispondente alla scarpa indossata da uno dei due ladri La refurtiva, ad eccezione dei 2 notebook, è stata recuperata e restituita all’avente diritto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento