menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione, furto di acciaio in un'azienda: arrestati due 20enni

I Carabinieri di Riccione, al fine di frenare il fenomeno dei reati contro il patrimonio, sono impegnati giornalmente in una serie di servizi coordinati, anche con personale in abiti civili

I Carabinieri di Riccione, al fine di frenare il fenomeno dei reati contro il patrimonio, sono impegnati giornalmente in una serie di servizi coordinati, anche con personale in abiti civili. Poco dopo la mezzanotte della scorsa notte, una pattuglia del Nucleo Operativo, transitando nella zona industriale di Riccione, ha notato due soggetti accanto ad un furgone che confabulavano in maniera sospetta. I Carabinieri hanno deciso quindi di procedere alla loro  identificazione e, notando il nervosismo dei due e constatando la dubbia veridicità circa le giustificazioni fornite sulla loro presenza in quel posto, hanno perquisito il furgone.

All’interno sono state rinvenute numerose lastre di acciaio inox, poi accertate quale provento di un furto all’interno di una azienda poco distante. I due soggetti ventenni, G.P., palermitano e A.R.M, riminese, sono stati perciò arrestati per il reato di furto aggravato. La refurtiva, che ammonta a circa 250 kg di acciaio inox, dal valore approssimativo di mille euro, è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento