Rubano cavi in fibra ottica, denunciati

Furto aggravato. E' l'accusa con la quale i Carabinieri della stazione di Rimini via Flaminia hanno denunciato due romeni di 26 e 43 anni

Furto aggravato. E' l'accusa con la quale i Carabinieri della stazione di Rimini via Flaminia hanno denunciato due romeni di 26 e 43 anni, sorpresi mentre si stavano allontanando dal cantiere di ampliamento dell'autostrada A14 in via Pradella in sella a due bici. Il successivo controllo degli zainetti ha consentito di appurare che gli stessi avevano appena rubato 20 metri di cavo in fibra ottica, accantonato nel cantiere come residuo di lavorazione.

Tale era tagliato in pezzi da 50 centimetri, per facilitarne il trasporto e l’occultamento negli zainetti. La refurtiva, del valore stimato in 100 euro circa, è stata quindi restituita all’avente diritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento