Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Furto di un telefonino e di tre profumi: due denunce in poche ore dei Carabinieri

Un parmense di 46 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato a piede libero sabato per aver rubato il telefono cellulare del titolare di uno stabilimento balneare

E' di due denunce il bilancio delle attività svolte dai Carabinieri di Riccione. Un parmenese di 46 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato a piede libero sabato per aver rubato il telefono cellulare del titolare dello stabilimento balneare che si trovava all’interno di una cabina della struttura. Gli stessi militari hanno denunciato in stato di libertà, per furto aggravato, un monzese di 34 anni. Sabato gli uomini dell'Arma sono intervenuti nel negozio "Acqua e Sapone" di viale verdi 28, ove, poco prima, l’indagato, dopo aver occultato sulla propria persona tre profumi del valore complessivo di euro 30,00, aveva tentato di allontanarsi venendo sorpreso dalla commessa a seguito dell'attivazione della barra antitaccheggio. La refurtiva è stata recuperata e restituita all'avente diritto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di un telefonino e di tre profumi: due denunce in poche ore dei Carabinieri

RiminiToday è in caricamento