Furto di gasolio nella notte. Sequestrate 9 taniche

Erano quasi le 4 di domenica mattina quando i Carabinieri di Riccione hanno ricevuto la chiamata di un addetto alla videosorveglianza che segnalava la presenza di alcuni individui che trafugavano vicino a degli automezzi parcheggiati in cantiere in via Ascoli Piceno

Erano quasi le 4 di domenica mattina quando i Carabinieri di Riccione hanno ricevuto la chiamata di un addetto alla videosorveglianza che segnalava la presenza di alcuni individui che trafugavano vicino a degli automezzi parcheggiati in cantiere in via Ascoli Piceno.

Prontamente giunti sul posto, i militari hanno notato un furgone parcheggiato e due figure dileguarsi nel buio. Sono riusciti però a fermarne uno e a sequestrare 9 taniche di gasolio già riempite presenti nel furgone, per un totale di circa 250 litri.
La successiva attività d’indagine ha portato ad accertare il quantitativo di gasolio rubato in diversi mezzi del cantiere e, dunque, a dichiarare in stato di arresto Z.A., 35enne catanese, nullafacente, pluripregiudicato. Sono in corso le indagini per l’identificazione del complice.
L’arrestato è stato trasportato presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Riccione in attesa del rito direttissimo che si terrà nella giornata di lunedì 13 maggio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento