rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Miramare / Lungomare Guido Spadazzi

Fuga in bici dopo il furto stoppata dai Carabinieri

Ancora un “topo” di spiaggia catturato dai Carabinieri. Si tratta di un marocchino di 24 anni, residente a Silvano D’Orba, con precedenti alle spalle. L’episodio è avvenuto giovedì pomeriggio

Ancora un “topo” di spiaggia catturato dai Carabinieri. Si tratta di un marocchino di 24 anni, residente a Silvano D’Orba, con precedenti alle spalle. L’episodio è avvenuto giovedì pomeriggio, poco prima delle 16 a Riccione, sul lungomare della Costituzione, all’altezza dello stabilimento balneare 52. Il giovane ladro ha approfittato di un attimo di distrazione di un ventiduenne cosentino per prender su il cellulare che il turista aveva lasciato sulla panchina.

FUGA IN BICI - Il furto è stato notato da un passante che ha chiesto l’intervento del 112 insieme al 22enne. Il delinquente, che nel frattempo è scappato in bici, è stato poco dopo bloccato da una pattuglia ed arrestato. La refurtiva è stata restituita. Per il 24enne, trascorsa la nottata in cella di sicurezza, il processo per direttissima al tribunale di Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga in bici dopo il furto stoppata dai Carabinieri

RiminiToday è in caricamento