'Traditi' dai seggi elettorali, fermati tre giovani ladruncoli

Due 19enni di Verucchio e un minorenne di Rimini sono stati deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria dai Carabinieri di Rimini per furto aggravato in concorso.

Due 19enni di Verucchio e un minorenne di Rimini sono stati deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria dai Carabinieri di Rimini per furto aggravato in concorso. Nella serata di domenica un carabiniere in servizio al seggio elettorale di Villa Verucchio, durante l’attività di vigilanza, ha avvertito dei rumori sospetti provenienti dai locali di un ristorante ubicato nelle vicinanze, attualmente chiuso per cessione attività. Il militare ha così immediatamente contattato telefonicamente la Centrale Operativa che ha inviato sul posto una pattuglia in servizio perlustrativo della Compagnia Carabinieri di Novafeltria. I militari, dopo aver constatato il furto di elettrodomestici avvenuto all’interno dei locali del ristorante, ha avviato una specifica attività di indagine che ha consentito di identificare i tre giovani ladri.

Nel corso dell’accertamento e verifiche è emerso che i tre, dopo aver asportato elettrodomestici e materiale vario, li hanno caricati a bordo di un quadriciclo, di proprietà del minorenne, per poi dirigersi verso le rispettive abitazioni. La refurtiva è stata tutta recuperata e, nel corso della perquisizione eseguita nell’abitazione di uno dei due 19enni, i militari hanno rinvenuto anche un computer, una stampante ed altro materiale informatico rubati il settembre scorso in un negozio di Villa Verucchio. Il giovane in questione è stato cosi deferito anche per il reato di ricettazione.

L’intera refurtiva, del valore di 4.000 euro circa, è stata restituita ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento