Fuggono dopo aver rubato vestiti: vengono subito bloccati e arrestati

I due malfattori, a seguito di una segnalazione al 112, sono stati intercettati dai militari, mentre tentavano di allontanarsi subito dopo aver sottratto capi di abbigliamento, rimuovendone il relativo sistema antitaccheggio

Hanno rubato capi d'abbigliamento al Conad del centro commerciale "Le Befane" di Rimini. Un 40enne ed un 29enne sono stati arrestati sabato sera in flagranza dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini. I due malfattori, a seguito di una segnalazione al 112, sono stati intercettati dai militari, mentre tentavano di allontanarsi subito dopo aver sottratto capi di abbigliamento, rimuovendone il relativo sistema antitaccheggio. La refurtiva, del valore complessivo di trecento euro, è stata recuperata e restituita all’avente diritto. Gli arrestati, nel frattempo sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo di lunedì, disposto dalla magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento