Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Gadget "tarocchi" con i marchi Ferrari e Valentino Rossi: blitz della Guardia di Finanza

L'operazione rientra nell'ambito di una campagna di contrasto alla vendita di prodotti con marchi falsi da parte delle Fiamme Gialle di Ravenna

Un laboratorio della contraffazione scoperto nel riminese della Guardia di Finanza. L'operazione rientra nell'ambito di una campagna di contrasto alla vendita di prodotti con marchi falsi da parte delle Fiamme Gialle di Ravenna. Nei giorni scorsi i finanzieri della Compagnia di Faenza, durante un mirato servizio di controllo disposto in occasione della recente fiera dell’elettronica, hanno individuato una bancarella che esponeva per la vendita numerose cover per cellulari, tazze in ceramica, magliette ed altri articoli riportanti noti marchi del mondo cinematografico e dello sport tutti non originali: Marvel, Walt Disney, Star Wars, Obey, Valentino Rossi, Ferrari nonché varie squadre di calcio italiane ed estere oltre ad articoli con falso logo Louis Vuitton. Al termine degli accertamenti, le Fiamme Gialle hanno sequestrato 230 prodotti contraffatti e denunciato il venditore, un italiano titolare di partita Iva per il commercio ambulante, già segnalato in passato per analoghi episodi,  per i reati di vendita di prodotti con segni falsi e ricettazione.

Nei giorni successivi i Finanzieri manfredi, sotto il costante coordinamento della Procura di Ravenna, hanno perquisito l’abitazione e la ditta individuale intestata al soggetto denunciato, nella zona del riminese, ritrovando nel garage un vero e proprio laboratorio per la contraffazione. Infatti, oltre ad ulteriori 730 articoli con marchi non originali della stessa specie di quelli individuati nel corso della fiera dell’elettronica di Faenza (cover per cellulari, tazze in ceramica, calamite e tappetini per mouse), i militari hanno rinvenuto e sequestrato più di mille cover ancora da marcare, numerose matrici trasferibili e relativa stampante multifunzione per la riproduzione dei falsi loghi, una pressa a caldo, una macchina per la stampa su tazze in ceramica ed un forno per fissare sui prodotti i marchi contraffatti. Costante è l’impegno delle Fiamme Gialle ravennati nella lotta al fenomeno della contraffazione, a presidio della legalità e per la tutela dei consumatori e delle imprese oneste e rispettose delle regole, per le quali il mercato del falso costituisce una vera e propria concorrenza sleale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gadget "tarocchi" con i marchi Ferrari e Valentino Rossi: blitz della Guardia di Finanza

RiminiToday è in caricamento