Galline che razzolano e grigliate nel campo nomadi del centro commerciale "Le Befane"

Dall'estate una carovana si è insediata nel parcheggio della struttura riminese a ridosso dell'uscita del multisala

Galline che razzolano tranquillamente sull'asfalto, grigliate all'aria aperta, panni sciornati tra alberi e balaustre e rifiuti ovunque. Questo il desolante squallore in cui si è ridotto una aprte del parcheggio del centro commerciale "Le Befane" trasformato, dalla scorsa estate, in un campo nomadi. Nonostante le decine e decine di segnalazioni, tuttavia, la carovana che si è insediata tra gli stalli per le auto in sosta non ha dato il minimo segno di volersi allontanare e, allo stesso tempo, sono aumentati sensibilmente i camper. Allo stesso tempo è anche aumentato il degrado con i nomadi che, per stendere i panni, non hanno trovato di meglio che sciorinarli sulle balaustre dell'uscita del multisala. Oltre al visibile degrado, si profila anche un rischio per la sicurezza, anche in considerazione del fatto che quella è l'area dalla quale passano la maggior parte dei bambini e ragazzini che entrano o escono dal cinema anche in tarda serata. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento