Gang nel centro storico, due minorenni aggrediti dalla banda

Fratello e sorella, di 17 e 14 anni, sono stati portati in ospedale con una prognosi di dieci giorni

Notte di paura per due ragazzini, fratello e sorella di 17 e 14 anni di Monza, picchiati e rapinati da una baby gang nel cuore del centro storico di Rimini. I ragazzini, verso le 2 della notte tra sabato e domenica, stavano camminando in piazza Tre Martiri quando sono arrivati all'altezza di via Garibaldi e sono stati accerchiati dal branco. Senza nemmeno una parola la gang ha iniziato a colpire i minorenni che, spaventati, non hanno potuto far altro che urlare nel tentativo di attirare l'attenzione di qualcuno. Sono stati i residenti del centro storico che, allarmati dagli schiamazzi, hanno chiamato le forze dell'ordine ma, all'arrivo delle Volanti della polizia di Stato, gli agenti hanno torvato solo i due ragazzini in lacrime e pieni di lividi. Nonostante lo choc, fratello e sorella sono stati in grado di fornire una descrizione degli aggressori i quali, inoltre, avevano anche strappato la catenina d'oro dal collo del 17enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pesonale della Questura è così partito alla ricerca degli aggressori tra le strade del centro storico individuando, in poco tempo, 5 componenti della baby gang: tutti giovani, fra i 13 e i 17 anni, in parte magrebini e in parte italiani residenti a Rimini. Portati in Questura, non è stato difficile riuscire a risalire anche agli altri componenti che hanno le ore contate. Il gruppo, una volta identificato, è stato denunciato a piede libero mentre sono stati avvisati i genitori che sono dovuti andare negli uffici di corso d'Augusto a recuperare i figli. Le due vittime, invece, sono dovute ricorrere alle cure del pronto soccorso da dove sono stati poi dimessi con una prognosi di 10 giorni a testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento