"Genova non si arrende": la Cooperativa Taxisti Riminese sostiene la raccolta fondi

Il ricavato della raccolta fondi sposata dal Co.Ta.Ri sarà devoluto alle unità cinofile dei Vigili del Fuoco

"Genova non si arrende". L'adesivo sarà visibile anche sui taxi di Rimini come nelle maggior città italiane. Il ricavato della raccolta fondi sposata dal Co.Ta.Ri sarà devoluto alle unità cinofile dei Vigili del Fuoco. "Ovviamente ci teniamo a ringraziare coloro che hanno organizzato questa iniziativa e, soprattutto, un grazie enorme alle unità cinofile dei Vigili del Fuoco che svolgono un lavoro prezioso per salvare vite umane", evidenziano dalla Cooperativa Taxisti Riminese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento