Sfigurata dall'ex con l'acido, il ministro Orlando incontra Gessica

Siccome nelle condizioni in cui è muoversi e venire a Roma era più complicato, mi è sembrato giusto darle la possibilità di incontrarci qui", ha affermato il Guardasigilli

Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha incontrato sabato Gessica Notaro, la 27enne riminese aggredita dall'ex, il capoverdiano Eddy Tavares, che le ha sfregiato il volto con l'acido. L'incontro si è svolto in un hotel a Bologna. "Siccome nelle condizioni in cui è muoversi e venire a Roma era più complicato, mi è sembrato giusto darle la possibilità di incontrarci qui", ha affermato il Guardasigilli. Nei giorni scorsi la giovane riminese aveva partecipato al 'Maurizio Costanzo Show', mostrando in televisione il suo volto deturpato dal liquido corrosivo con le cicatrici e l'occhio sinistro bendato dal quale, ancora, non saprà se potrà tornare a vedere.

Durante la trasmissione, Costanzo aveva chiesto l'intervento, nella vicenda, dello stesso ministro della Giustizia che era stato contattato telefonicamente. Sempre telefonicamente, Orlando era intervenuto annunciando la sua disponibilità a un incontro con la ragazza. "E' stato un incontro cordiale e istituzionale, per questo abbiamo il massimo riserbo", ha commentato l'avvocato della ragazza, Fiorenzo Alessi, accompagnando la sua assistita. L'ex si trova ora in carcere a Forlì ed è sotto processo per stalking. La 27enne lo aveva denunciato ancor prima dell'aggressione avvenuta lo scorso gennaio. La Procura aveva chiesto l'arresto per il 28enne capoverdiano, che non aveva accettato la fine della relazione con Gessica. Il gip di Rimini lo aveva negato disponendo il divieto di avvicinamento. Poi il dramma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento