rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Giallo in autostrada, operaio in stato di incoscienza soccorso dal 118

Lo straniero è stato intubato e trasferito d'urgenza in eliambulanza al "Bufalini" di Cesena, indaga la polizia Autostradale

Giallo nel tratto riccionese dell'autostrada A14 quando, nel primo pomeriggio di lunedì, un uomo è stato soccorso dal personale del 118 che lo ha trovato in stato di incoscenza. L'allarme è scattato intorno alle 14 quando, dall'area di sosta del Montefeltro Ovest, è arrivata la richiesta di soccorso. Sul posto sono accorse l'ambulanza e l'auto medicalizzata coi sanitari che si sono trovati davanti un romeno 38enne privo di conoscenza che presentava delle gravi lesioni alla testa. Lo straniero è stato soccorso e intubato mentre, nel frattempo, è stato chiesto l'intervento sia dell'eliambulanza da Ravenna che della polizia Autostradale. Il ferito, una volta stabilizzato, è stato trasferito d'urgenza al "Bufalini" di Cesena dove le sue condizioni sarebbero critiche. A raccontare l'accaduto è stato il romeno che viaggiava col 38enne e, secondo quanto emerso, i due residenti ad Ancona stavano effettuando dei lavori in cartongesso in una struttura dell'entroterra riccionese quando è caduto da una scala sbattendo violentemente la testa a terra.

Operaio in stato di incoscienza soccorso dal 118

Sempre secondo la ricostruzione fatta dal collega, invece di chiamare il 118 dal cantiere sarebbero partiti alla volta del capoluogo marchigiano ma, appena entrati in A14, il 38enne ha iniziato a stare male e, dopo aver vomitato, ha perso conoscenza. Il guidatore, quindi, si è fermato in autogrill per dare l'allarme. Al momento la versione fornita dal romeno è in corso di valutazione dagli agenti della Polstrada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo in autostrada, operaio in stato di incoscienza soccorso dal 118

RiminiToday è in caricamento