50 anni d'attività: Coriano festeggia lo storico barbiere Giancarlo Innocentini

La storica bottega si trova a Ospedaletto dove appunto Giancarlo, dal lontano 4 marzo 1966, svolge la propria attività

Coriano festeggia i 50 anni dell’attività di barbiere di Giancarlo Innocentini. La storica bottega si trova a Ospedaletto dove appunto Giancarlo, dal lontano 4 marzo 1966, svolge la propria attività. Giancarlo prima di aprire la sua attività di Barbiere a Ospedaletto, ha iniziato "il mestiere" quando era ancora un ragazzino, a 12 anni a Coriano, nel 1956. Proprio qui tra le cose divertenti che ricorda, racconta un aneddoto riguardo un signore distinto e benestante che nel corso degli anni, ogni volta, dopo essersi tagliato i capelli, si
congedava dicendo:"ti lascerei 10 lire di mancia.... Ma poi so che li spenderesti!", non lasciando mai nulla.

Dopo Coriano negli anni '60, è andato a lavorare in Viale Ceccarini a Riccione. Ai tempi, numerosi volti famosi si fermavano a tagliar i capelli nel negozio e quando ha aperto l'attività a Ospedaletto, alcuni clienti affezionati lo hanno seguito lasciando il "salotto" di viale Ceccarini per poter farsi tagliar i capelli proprio da lui. Negli anni riccionesi essendo privo di automobile, si recava a lavoro in bici, per la quale ha sempre avuto una gran passione. Tale passione lo ha portato nel 1978 a fondare, insieme ad altri membri, l'attuale G.S. Ospedaletto, squadra sportiva dilettantistica ciclistica sponsorizzata dalla Banca Malatestiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 1966 apre dunque a Ospedaletto la propria attività, dove tutt'ora pratica, con licenza da barbiere, il negozio in attività con il figlio Mirko che adesso ne è divenuto il titolare, affiancato sempre da Giancarlo che non ha alcuna intenzione "appendere le forbici al chiodo". Attualmente Giancarlo fa parte anche dell'associazione che si occupa della "Festa T'la Burgheda", sagra di Ospedaletto che si tiene da qualche anno in Agosto che richiama gente da tutto il Comune e non solo. A Giancarlo e a tutta la sua famiglia gli auguri più cari da parte di tutta l’amministrazione comunale, "un ringraziamento per la costanza e la dedizione con la quale si adoperano al territorio non solo con le forbici alla mano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento