Giancarlo Perbellini e Moreno Cedroni: due chef pluristellati in viaggio con Rimini Street Food

Dedicate alla città due speciali ricette per preparare una farcitura d’autore per il cibo simbolo dello street food locale: la piada

Prosegue il viaggio del gusto di Rimini Street Food, la prima guida e web app dedicata al cibo di strada in tutte le sue forme che raccoglie i luoghi da non perdere, i baracchini disseminati fra mare e colline dove poter incontrare il cuore gastronomico del territorio (www.riministreetfood.com). Posti semplici, percorsi alternativi, da farsi magari in moto o in bicicletta, che nascondono meraviglie come cassoni alle erbe, piadine alla porchetta, spiedini di pesce, cocomeri, pizzette, squacquerone a volontà. A scoprirli e a raccontarli al grande pubblico, ambasciatori d’eccezione della cucina e personalità del mondo dell’enogastronomia e della ristorazione chiamati a mettersi ‘on the road’ alla scoperta dei luoghi dell’anima della città visti attraverso la particolare prospettiva dei suoi sapori di strada. Per girare una nuova puntata di questo viaggio, si sono messi in sella ad una Ducati fra le strade di Rimini due fra i più talentuosi chef italiani, Giancarlo Perbellini e Moreno Cedroni, accompagnati dal conduttore Filippo Polidori alla scoperta del loro street food del cuore, quel coloratissimo mondo dei sapori di strada visti attraverso la lente della creatività e dell’esperienza dell’alta cucina.

I due chef pluristellati, dopo aver fatto tappa nei luoghi simbolo della città, si sono raccontati davanti alle telecamere e si sono messi all’opera dedicando alla città due speciali ricette per preparare una farcitura d’autore per il cibo simbolo dello street food locale: la piada.

La ricetta di Moreno Cedroni, padrone di casa della Madonnina del Pescatore di Senigallia e cantore dei sapori dell’Adriatico, non poteva non essere incentrata sul pesce, abbinando la fantasia con la capacità di fondere le materie prime. Ed ecco la sua ‘Piadina del Vichingo’, farcita con stoccafisso, alici sott’olio, patate e pomodori, capperi, acetosella, curcuma e polvere di lamponi, cipolla agrodolce e olive nere. Ad ospitare la sua creazione uno scenario unico come la spiaggia di Rimini, a pochi passi dal mare, direttamente al chiringuito del bagno 26.

La farcitura del ‘cuoco artigiano’ veronese - come ama definirsi la chef Giancarlo Perbellini - mette insieme crema di mais con finferli, pancetta tagliata a fette, Grana Padano a scaglie, aceto balsamico di Modena 25 anni, erba cipollina. Una ricetta preparata da Perbellini direttamente sul testo della Casina del Bosco di Marina Centro e pronta ora ad essere inserita nel ricco menù dei padroni di casa Aris e Adele, così come in quello di tutti coloro che vorranno cimentarsi nella preparazione di queste piadine d’autore cercando la ricetta su www.rimimistreetfood.com. La web app ospita infatti anche tutte le ricette e le fasi di preparazione delle farciture degli chef d’eccezione che in questi anni hanno omaggiato Rimini della loro ricetta del cuore e del loro viaggio per immagini fra le strade e i sapori di Rimini. La nuova stagione 2018 di Rimini Street Food prevede importanti novità che saranno presto ‘in onda’. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento