Giardiniere piromane arrestato dai carabinieri, incendiò il capanno di una cliente

L'uomo tradito dalle telecamere di videosorveglianza, individuato grazie al suo abbigliamento

Quando i vigili del fuoco erano intervenuti, nella nottre tra il 7 e l'8 dicembre scorso, per spegnere l'incendio di un deposito all'interno di un giardino avevano capito subito che le fiamme erano di natura dolosa. Ad appiccare il rogo, nella struttura di via Piave a Santarcangelo, era stato il giardiniere, un 41enne sardo, che lavorava per l'anziana proprietaria della casa. All'indomani delle fiamme, i carabinieri avevano iniziato a cercare il piromane e, visionando i filmati delle telecamere a circuito chiuso, erano riusciti ad individuare la figura di un uomo che, dopo aver sparso del liquido infiammabile, aveva innescato l'incendio. Secondo quanto emerso, era stato poi lo stesso 41enne a dare l'allarme facendo accorrere le autobotti del 115. Ad incastrare il giardiniere è stato proprio il suo abbigliamente, un paio di pantaloni e delle scarpe con fasce catarifrangenti, che spiccava nelle riprese notturne delle telecamere di sciurezza. Individuato dai militari dell'Arma con ancora indosso gli stessi vestiti, l'uomo ha dapprima cercato di negare ogni addebito ma, alla fine, è stato inchiodato. Nella giornata di giovedì scorso, quindi, i carabinieri gli hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Rimini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento