menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giocano coi petardi a capodanno e feriscono una ragazza, denunciati per lesioni

Lo scoppio del mortaretto ha provocato una lesione al timpano di una cameriera intenta a lavorare

Si è conclusa con una denuncia per lesioni la bravata di un riminese 47enne e di una albanese 43enne che, la notte di capodanno, hanno scherzato troppo coi pedardi ferendo una ragazza 26enne. I due, secondo quanto emerso, hanno fatto esplodere un mortaretto vicino alla vittima che stava lavorando come barista al circolo Arci “Piero Albini” di Saludecio. Per lo scoppio la giovane è stata costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso, dove le è stata diagnosticata una lieve lesione della membrana timpanica e una volta dimessa ha sporto denuncia. Le indagini dei carabinieri, grazie all'acquisizione delle immagini dell'impianto di videosorveglianza, sono così arrivati ad individuare la coppia responsabile dei danni provocati alla 26enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento