Gioielleria resta senza luce per dispetto

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Rimini sono intervenuti alle prime luci dell’alba di domenica in una gioielleria in corso D’Augusto per un’improvvisa interruzione dell’energia elettrica

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Rimini sono intervenuti alle prime luci dell’alba di domenica in una gioielleria in corso D’Augusto per un’improvvisa interruzione dell’energia elettrica. Gli uomini dell’Arma, insieme una guardia giurata dell’Istituto di vigilanza Civis, hanno appurato che quello che sembrava essere un normale evento accidentale era in realtà verosimilmente riconducibile ad un dispetto.

Ignoti, infatti, avevano volutamente staccato l’erogazione dell’energia elettrica agendo sul contatore di un edificio al quale era allacciata anche la gioielleria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento