rotate-mobile
Cronaca

Ha scritto una pagina importante del giornalismo locale, inaugura uno spazio verde in suo onore

Marco Magalotti cominciò la sua carriera come ‘voce estiva’ della Publiphono, per entrare poi nella redazione di Vga – TeleRimini, una delle prime tv locali riminesi

Il Comune di Rimini rende omaggio a Marco Magalotti, figura storica del giornalismo locale, con l’intitolazione a suo nome dello spazio verde collocato tra le vie Bianchelli, Lucchesi e Drudi. La cerimonia, aperta alla cittadinanza e ai tanti che gli hanno voluto bene, si terrà mercoledì 19 aprile, alle ore 11.30, all’interno degli spazi del giardino – che d’ora in poi si chiamerà Marco Magalotti – alla presenza del sindaco Jamil Sadegholvaad, dell’assessore alla Toponomastica Francesco Bragagni, della figlia Caterina e del suo storico collaboratore Tiziano Arlotti.  

Marco Magalotti cominciò la sua carriera come ‘voce estiva’ della Publiphono, per entrare poi nella redazione di Vga – TeleRimini, una delle prime tv locali riminesi. Il suo nome, inoltre, è legato indissolubilmente a In zir par la Romagna, un programma ‘cult’ a cui restò fedele fino alla sua scomparsa avvenuta l’11 luglio del 2003. A dicembre del 2002 è stato anche insignito del Premio Letterario Artistico Rimini Europa per l’impegno profuso in campo giornalistico.

Magalotti con telecamera

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha scritto una pagina importante del giornalismo locale, inaugura uno spazio verde in suo onore

RiminiToday è in caricamento