rotate-mobile
Cronaca

Si celebra la Giornata mondiale per l’igiene delle mani. L'Ausl: "Può prevenire il 30-50% delle infezioni"

L'azienda sanitaria: "Come Ausl Romagna crediamo che sia necessario proseguire il nostro impegno con strategie sempre nuove per la formazione sull’igiene delle mani"

Come ogni anno, dal 2005, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, promuove, per il 5 maggio, la Giornata mondiale per l’igiene delle mani per ricordare l'importanza di questo gesto semplice, ma essenziale, nella prevenzione delle infezioni. E’ ancora necessario celebrarla ? Nonostante tutto quello che abbiamo passato negli ultimi due anni di pandemia da Sasr CoV-2? Così l'Ausl Romagna in una nota: "Sì, noi dell’Ausl Romagna celebriamo ancora una volta questa ricorrenza, perché l’igiene delle mani rimane ancora oggi una delle azioni più efficaci per ridurre la diffusione di agenti patogeni e prevenire le infezioni, incluso il virus Sars-Cov2. È uno strumento di prevenzione efficace, semplice ed economico che può prevenire circa il 30-50% delle infezioni correlate all’assistenza sanitaria".

E la nota conclude: "Per questo noi dell’Ausl Romagna crediamo che sia necessario proseguire il nostro impegno con strategie sempre nuove per la formazione sull’igiene delle mani, per il  monitoraggio delle performance su come eseguiamo questa pratica, per sensibilizzare operatori e utenti. Volete essere al nostro fianco per sostenere il nostro impegno nel perseguire questi obiettivi? Uniti per la sicurezza. Lava le tue mani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si celebra la Giornata mondiale per l’igiene delle mani. L'Ausl: "Può prevenire il 30-50% delle infezioni"

RiminiToday è in caricamento