rotate-mobile
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Giornata dell’unità nazionale e festa delle forze armate, il 5 novembre le celebrazioni istituzionali

Dalle ore 9,45 la messa, il corteo accompagnato dalla banda e gli interventi delle autorità

Si svolgeranno domenica 5 novembre le celebrazioni della città di Santarcangelo per la Giornata dell’unità nazionale e la festa delle forze armate (IV Novembre). Nell’occasione, l'Amministrazione comunale e le associazioni combattentistiche ricorderanno la conclusione del primo conflitto mondiale e i caduti di tutte le guerre – oltre all’impegno delle forze armate italiane – con le celebrazioni istituzionali accompagnate come di consueto dalla banda cittadina.

Alle ore 9,45 è previsto il ritrovo sotto il loggiato della Chiesa del Suffragio, dove alle 10 si svolgerà la messa per i caduti di tutte le guerre. Alle ore 10,45 circa la partenza del corteo, che si fermerà sotto al loggiato del Municipio per deporre le corone d’alloro alla lapide dei Caduti civili di guerra e a quella dei Caduti per la libertà e il progresso.

Con l’accompagnamento musicale della banda cittadina “Serino Giorgetti”, il corteo proseguirà lungo le vie del centro per concludere intorno alle 11 il suo percorso al monumento dei Caduti in piazza Ganganelli, dove si terranno gli interventi delle autorità. In caso di maltempo, il corteo si fermerà sotto i portici del Municipio e gli interventi istituzionali si svolgeranno nella sala consiliare “Maria Cristina Garattoni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata dell’unità nazionale e festa delle forze armate, il 5 novembre le celebrazioni istituzionali

RiminiToday è in caricamento