menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorno del ricordo, la cerimonia e gli appuntamenti a Santarcangelo

Mercoledì la deposizione di una corona d'alloro e diverse occasioni di approfondimento

Anche quest’anno, nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia, l’Amministrazione comunale di Santarcangelo commemora il Giorno del Ricordo, che ricorre il 10 febbraio, istituito dalla Repubblica italiana nel 2004 per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani nell'esodo giuliano-dalmata, delle vittime delle foibe e delle vicende storiche del confine orientale.

Mercoledì prossimo, in particolare, la sindaca Alice Parma deporrà una corona d’alloro alla targa dedicata alle vicende del confine orientale presso il Museo Storico Archeologico, in assenza di pubblico nel rispetto delle disposizioni per il contenimento del Covid-19. Nei giorni successivi sono previsti invece due momenti di approfondimento “digitale” sui canali social del Comune, a cominciare da un’intervista all’artista riminese di origine fiumana Vittorio D'Augusta, creatore del monumento “Una biblioteca di pietra” inaugurato nel 2014 presso la scogliera del porto di Rimini, a cura dell’Anpi di Santarcangelo. Sempre sui social del Comune sarà pubblicato il video integrale dell’intervento “Guerra e violenza al confine orientale italiano 1918-1954”, tenuto dal professor Franco Cecotti – ricercatore, collaboratore dell’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia e vicepresidente Associazione nazionale ex deportati di Trieste – presso la biblioteca Baldini in occasione del Giorno del Ricordo 2018.
 
La stessa biblioteca Baldini – dopo la riapertura al pubblico grazie al ritorno dell’Emilia-Romagna in area gialla –nei giorni precedenti e successivi la ricorrenza proporrà inoltre la consueta selezione di libri per approfondire le vicende del confine orientale. Le iniziative per il Giorno del Ricordo sono organizzate dall'Amministrazione comunale con il coordinamento del Comitato cittadino antifascista, tavolo di lavoro presieduto dal sindaco che riunisce Comune, Anpi e associazioni combattentistiche del territorio, istituti culturali, enti pubblici, scuole e forze politiche locali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento