Giovane muore per overdose: è caccia al pusher della dose letale

Dai primi accertamenti e dall'accurato sopralluogo svolto, è apparso chiaro che il decesso era riconducibile a una massiccia assunzione di droghe verosimilmente sintetiche

Un impiegato napoletano di 32 anni, Diego Valese, è stato trovato privo di vita, giovedì mattina intorno alle 7, all'interno di un albergo di Miramare. Gli inquirenti presumono che il corpo sia rimasto lì dalla notte di Capodanno e che il decesso sia dovuto a un'overdose di sostanze stupefacenti. A trovare il cadavere sono stati i carabinieri, che ora indagano sull'episodio, nel corso di un controllo del territorio. Vano l’intervento dei sanitari del 118.

MDMA LETALE - Dai primi accertamenti e dall’accurato sopralluogo svolto, è apparso chiaro che il decesso era riconducibile ad una massiccia assunzione di droghe verosimilmente sintetiche, come mdma (meglio nota come ecstasy). I Militari sono adesso al lavoro per ricostruire le ultime ore di vita del ragazzo e individuare lo spacciatore della dose letale. La magistratura, informata della circostanza, ha disposto il trasporto della salma presso la camera mortuaria del locale ospedale, in attesa della disposta autopsia, che sarà eseguita nei prossimi giorni.

LE ULTIME ORE DI VITA - Dopo aver trascorso la nottata in giro per locali, il giovane è rientrato in albergo ed è salito in camera intorno alle 4.30. I tre amici che erano con lui si sono trattenuti nella hall. Quando il ragazzo che divideva la camera con lui è salito, si è accorto che l'amico stava molto male e ha chiamato il 118. Ma quando l'ambulanza è arrivata, per Valese non c'era più nulla da fare.

In queste ore i carabinieri, che conducono le indagini, hanno ascoltato gli amici per ricostruire le ultime ore di vita del 32enne. Pare che abbiano trascorso la serata in un locale da ballo, ma ancora gli investigatori non si sbilanciano. Da capire anche se il giovane campano, nel caso in cui venga accertato il decesso per overdose, abbia portato la droga da casa o l'abbia acquistata a Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento