Cronaca Riccione

Giovane turista rapinato, arrestati in tre dai Carabinieri: uno armato di un grosso bastone

Ancora un gruppo di giovani rapinatori si è reso protagonista di scorribande in zona Marano a Riccione, nel cuore della notte

Ancora un gruppo di giovani rapinatori si è reso protagonista di scorribande in zona Marano a Riccione, nel cuore della notte.
In particolare, intorno alle 4, i militari dell’Arma sono stati inviati dalla Centrale Operativa in viale D’Annunzio dove erano stati segnalati alcuni avventori di un locale intenti a discutere animatamente, qualcuno addirittura armato di bastoni.

Arrivati sul posto, i Carabinieri della Stazione di Riccione sono riusciti a bloccare tre soggetti, di cui uno armato di un grosso bastone, con cui aveva poco prima minacciato ed aggredito un addetto alla sicurezza del locale. 

Proprio mentre i carabinieri erano intenti a controllare i tre soggetti, alcuni giovani turisti della provincia di Frosinone, hanno avvicinato i militari ed hanno loro dichiarato di aver riconosciuto nei fermati, gli autori di una rapina di un telefono cellulare consumato in danno di uno di essi. I fermati sono stati quindi condotti in caserma, per una più accurata perquisizione e sono stati identificati: si tratta di un 21enne della Costa d'Avorio, un 21enne italiano e un ventenne del Senegal.

Del telefono cellulare non è stata rinvenuta alcuna traccia, ma i tre sono stati comunque dichiarati in arresto per il reato di rapina aggravata in concorso ed uno di essi è stato deferito a piede libero anche per i reati di minaccia e di porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

D’intesa con il Sostituto procuratore di turno Ercolani, i tre arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Rimini.     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane turista rapinato, arrestati in tre dai Carabinieri: uno armato di un grosso bastone

RiminiToday è in caricamento