Cronaca Riccione

Giovani turisti rapinati nella notte: bloccate dai carabinieri due baby gang

In due distinti episodi a finire nei guai sono stati tutti dei giovanissimi di origini nordafricane arrivati a Riccione per trascorrere le vacanze

Due nuovi episodi di rapine ai danni di giovani turisti che, nella notte tra giovedì e venerdì a riccione, sono stati aggrediti da altrettante baby gang di nordafricani finite nella rete dei carabinieri che hanno denunciato in tutto cinque ragazzi tra i 17 e i 20 anni. Il primo colpo è andato in scena verso le 4 quando i militari dell'Arma sono intervenuti in viale Dante per soccorrere un 27enne di Urbino al quale era stata strappata dal collo la catenina d'oro. La vittima è stata in grado di fornire ai carabinieri un'accurata descrizione degli aggressori e, le ricerche, hanno permesso di individuare un 20enne di origini magrebine residente a Cantù e un 17enne egiziano. Entrambi sono stati portati in caserma ma, al momento della perquisizione, non è stato possibile recuperare la refurtiva. Secondo gli inquirenti dell'Arma, infatti, i due malviventi si erano già disfatti della catenina cedendola a qualche complice. Nel frattempo, la vittima è stata costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso a causa della rovinosa caduta a terra dopo la spinta dei rapinatori. Il 27enne è stato quindi dimesso con una prognosi di 20 giorni mentre gli aggressori sono stati denunciati a piede libero per rapina e lesioni personali. Per il 20enne, inoltre, visti i numerosi precedenti di polizia è scattata la richiesta al Questore dell'emissione del Foglio di via che è stato subito notificato al malvivente.

Scena analoga alle 4.30 dove, sul lungomare della Perla Verde, ad entrare in azione sono stati un 18enne e un 17enne che, insieme a un 17enne marocchino, hanno rapinato un 15enne sempre della capitale. I tre, dopo aver aggredito la vittima, si sono impossessati del portafoglio con 50 euro e sono scappati a gambe levante mentre il ragazzino non ha potuto far altro che chiedere aiuto ai carabinieri. I militari dell'Arma hanno raccolto la descrizione dei fuggitivi che, poco prima, erano già stati identificati da una pattuglia. Uno è stato rintracciato mentre si aggirava per le strade nella zona mare di Riccione mentre, gli altri due, sono stati intercettati mentre tentavano di rientrare a Rimini a bordo dell’autobus. Il trio è stato portato in caserma e dovrà rispondere di rapina in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani turisti rapinati nella notte: bloccate dai carabinieri due baby gang

RiminiToday è in caricamento