Giovedì sciopero dei lavoratori della Croce Italia Marche

Giovedì sciopero di 4 ore (dalle 9 alle 13) di lavoratori e lavoratrici della Croce Italia Marche, con presidio davanti alla stazione di Rimini insieme agli autoferrotranvieri e ai ferrovieri

Giovedì sciopero di 4 ore (dalle 9 alle 13) di lavoratori e lavoratrici della Croce Italia Marche, con presidio davanti alla stazione di Rimini insieme agli autoferrotranvieri e ai ferrovieri. I lavoratori della Croce Italia Marche, che con il loro servizio garantiscono “Servizi Essenziali” al cittadino (trasporto di infermi, emodializzati e pazienti che hanno bisogno di particolari servizi), saranno comunque in servizio perché precettati dal Prefetto di Rimini.
 
«Da 15 mesi non riceviamo regolarmente gli stipendi e il pagamento del salario accessorio – spiegano –. Nonostante gli accordi sottoscritti, con la mediazione della Prefettura, che prevedevano un piano di rientro, le nostre aspettative sono state ancora una volta disattese. Siamo disperati e preoccupati per il nostro futuro e, soprattutto, per quello delle nostre famiglie».

«Negli ultimi mesi – continuano i lavoratori – assieme alle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl e Ugl Trasporti, abbiamo civilmente protestato, rivolgendoci all'Azienda Usl di Rimini, al Prefetto e al nostro datore di lavoro, ma le nostre spettanze non arrivano. Noi tutti stiamo solamente chiedendo il rispetto dei nostri diritti e la possibilità di avere maggiore serenità nello svolgere questo nostro delicato e importante lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento