rotate-mobile
Cronaca Riccione

Gli albergatori di Riccione plaudono al decoro ma stop alla musica di notte

Federalberghi riscontra un positivo miglioramento della situazione nella Perla Verde e sono contrari al prolungamento della musica notturna

"Il contenimento della musica e dei decibel negli orari notturni per i locali pubblici ubicati sull’arenile ha portato in questi ultimi 2 anni grande soddisfazione e sollievo per noi albergatori, ma soprattutto per i nostri turisti". A spiegarlo, in una nota stampa, è Federalberghi che plaude al lavoro fatto dall'amministrazione comunale di Riccione per contrastare quei fenomeni di degrado ma, allo stesso tempo, invita gli amministratori a non fare passi indietro sulla limitazione degli orari per la musica notturna. "Più sicurezza, più decoro, meno rumori, meno sporcizia e meno degrado urbano sono gli elementi positivi che abbiamo riscontrato in questi ultimi tempi a Riccione - commentano. - Chiediamo che questa linea sia mantenuta e continuamente monitorata. Riteniamo che il tempo sia maturo per l’elaborazione e presentazione di un nuovo prodotto turistico, più attento alle nuove tendenze più coerente alla nuova identità del divertimento in città.
La valorizzazione di prodotti eno-gastronomici del territorio, l’offerta per un pubblico over 50, l’utilizzo della spiaggia per eventi legati al benessere e sport, sono solo alcuni suggerimenti che ci permettiamo di proporre per conquistare quel pubblico, economicamente interessante, che cerca nella vacanza novità e qualità. Ci sembra che la richiesta di prolungare l’orario della musica sia il cavallo di troia per ritornare alle vecchia situazione dove furti, spaccio, risse, sporcizia e degrado erano all’ordine del giorno…anzi della notte. Non torniamo indietro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli albergatori di Riccione plaudono al decoro ma stop alla musica di notte

RiminiToday è in caricamento