Cronaca

Gli auguri di Natale del sindaco Tosi: "Senza responsabilità non c'è libertà"

Il primo cittadino: "Penso, in tutta sincerità, che anche prima del Covid e ancora più oggi, i cittadini di Riccione abbiano sempre dimostrato grande senso di responsabilità verso gli altri e verso la loro stessa comunità"

"Vorrei rivolgere a tutti i cittadini, a tutta la comunità riccionese, alle famiglie, ai bimbi e ai nostri nonni, i miei più affettuosi auguri di buon Natale. Vorrei anche invitare ad una serena riflessione su due temi fondamentali a me cari: responsabilità e libertà". Questo l'augurio del sindaco di Riccione, Renata Tosi, a tutti i suoi concittadini. "In questi giorni, precedenti le festività natalizie - ha proseguito il primo cittadino - abbiamo spesso fatto appello alla responsabilità collettiva e personale per affrontare uno dei Natali più particolari della nostra vita. Credo che la responsabilità di ognuno di noi faccia nella vita, Covid o non Covid, la differenza. La responsabilità che mettiamo in ogni nostra scelta, anche prima che la pandemia la rendesse così necessaria, diventa la nostra firma, il nostro tratto distintivo. La responsabilità che mettiamo nelle azioni, come persona, come cittadino, come amministratore pubblico, è spesso il faro per le scelte che siamo chiamati a fare. Penso, in tutta sincerità, che anche prima del Covid e ancora più oggi, i cittadini di Riccione abbiano sempre dimostrato grande senso di responsabilità verso gli altri e verso la loro stessa comunità. E oggi in occasione del Santo Natale vorrei ringraziarli uno per uno per essere come sono: riccionesi per Riccione. La responsabilità per le scelte fatte, e che verranno fatte nei prossimi mesi, è anche la cifra distintiva della nostra amministrazione che mai si è sottratta a tale compito. E' qui che entra in gioco la seconda parte di questa mia riflessione: la libertà. Senza responsabilità non c'è libertà, ma è anche vero che solo scegliendo con libertà, in coscienza e con consapevolezza per il bene della comunità intera, si onorano le proprie responsabilità. Come sindaco, come cittadina di Riccione, rivendico quindi non solo le responsabilità che sono proprie del ruolo di amministratore pubblico, ma anche la libertà di averle fatte per il bene comune nonostante le critiche, nonostante le pressioni, in libertà e per il bene della nostra città. Un augurio particolare vorrei rivolgere a tutte le categorie di lavoratori che durante questo periodo hanno affrontato con spirito di sacrificio il dovere quotidiano. Un ringraziamento e un augurio ai dipendenti e ai dirigenti del Comune di Riccione. Un augurio di buon Natale e un grazie per l'impegno alle donne e agli uomini delle Forze dell'Ordine, alla mostra Polizia Locale, alla Protezione Civile ai suoi volontari e alle tante associazioni del territorio. Un augurio fortissimo anche a tutto il personale sanitario dell'Ospedale Ceccarini, nostro punto fermo in questa pandemia. Un augurio di buon Natale agli assessori e a tutti i membri del Consiglio Comunale che nel proprio distinto ruolo istituzionale, hanno sempre dimostrato responsabilità e libertà, sapendo dare un apporto significativo alla città. Buon Natale 2020 a tutti i Riccionesi!"


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli auguri di Natale del sindaco Tosi: "Senza responsabilità non c'è libertà"

RiminiToday è in caricamento