Gli cede la droga e poi lo prende a cazzotti, arrestato un 21enne di Bologna

Venerdì i Carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato nei pressi di un locale d’intrattenimento di Marina Centro un giovane operaio bolognese 21enne

Venerdì i Carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato nei pressi di un locale d’intrattenimento di Marina Centro un giovane operaio bolognese 21enne. I militari mentre transitavano in via Dandolo hanno bloccato il giovane, poi arrestato, mentre aggrediva un coetaneo. Dagli accertamenti sull’episodio è emerso che il giovane fermato, dopo aver colpito con due pugni la vittima, aveva preteso il pagamento una dose di lsd, cedutagli "contro la sua volontà" da un complice che è riuscito però a fuggire all’arrivo dei carabinieri.

La sostanza stupefacente è stata comunque recuperata e sequestrata. Nei confronti del giovane fermato sono scattate le manette. L’accusa per lui è la cessione di sostanze stupefacenti in concorso e tentata rapina. Sabato mattina il 21enne bolognese è stato condotto di fronte al giudice monocratico per il rito direttissimo. Il processo è stato rinviato a data da destinarsi, mentre per lui è stato disposto l’accompagnamento, scortato dai Carabinieri alla propria abitazione bolognese, dove potrá allontanarsi soltanto di giorno per lavoro e rincasare di sera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento